Viaggi guidati di gruppo con Partenze Garantite Giordania

Viaggi Guidati in Giordania. Scegli Utat Viaggi per il tuo viaggio in Giordania. Tour con guide parlanti italiano.

8 giorni
Hotel 3 stelle | Hotel 4 stelle | Hotel 5 stelle

UGCV

8 giorni
Hotel 3 stelle | Hotel 4 stelle | Hotel 5 stelle

UGWV

8 giorni
Hotel 3 stelle | Hotel 4 stelle | Hotel 5 stelle

UGMV

8 giorni
Hotel 3 stelle | Hotel 4 stelle | Hotel 5 stelle

UGRV


INFO DESTINAZIONE


 

INFORMAZIONI UTILI GIORDANIA 

 

Documenti di espatrio

È richiesto il passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di partenza. È necessario il visto d’ingresso turistico che può essere ottenuto semplicemente acquistandolo presso gli appositi sportelli dell’aeroporto giordano d’arrivo. Utat viaggi si fa carico delle procedure per il rilascio del visto il cui costo è incluso nelle quote di partecipazione. Sarà sufficiente comunicare i dati personali e del passaporto al momento della prenotazione. Viaggi all’estero di minori: passaporto/carta d’identità Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, devono essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, o di carta d’identità valida per l’espatrio. Al fine di agevolare l’espatrio dei cittadini in questione e sventare il pericolo di espatri illegali degli stessi per conto di terzi, dal 2010 è prevista la possibilità di chiedere, agli Uffici competenti a rilasciare il documento, che i nomi dei genitori vengano riportati sul passaporto. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia o di estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Si ricorda che ai sensi della Circolare 1 del 27 gennaio 2012 del Ministero degli Interni “la carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, e vistata da un’autorità competente al rilascio (Questura in Italia, ufficio consolare all’estero), il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Dal 4 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina riguardante la dichiarazione di accompagnamento, finalizzata a garantire una maggiore tutela del minore, a rendere più agevoli i controlli alle frontiere e a facilitare la presentazione della dichiarazione mediante l’utilizzo anche di modalità telematiche (mail, PEC, fax) . Si evidenziano di seguito le innovazioni principali: - la dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi; - gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro; - nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall’Ufficio competente; - nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l’attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato. Ricordiamo che la mancata partenza per documento non in regola comporta la perdita totale della quota Voli Sono operati dalla Royal Jordanian Airlines, compagnia di bandiera, con Air Bus 320 che al momento della stesura di questo catalogo collegano Milano e Roma ad Amman ogni giovedì e domenica.

 

Tasse di imbarco

Al momento dell’imbarco sui voli internazionali in partenza dalla Giordania è richiesto il pagamento di circa 10 euro. L’importo è da intendersi per persona ed è soggetto a variazioni senza preavviso.

 

Clima

Calde e secche le estati con temperature fino ai 49° gradi nella Valle del Giordano, più miti ad Amman e Petra. Le precipitazioni sono trascurabili, gli inverni sono brevi ma freddi e in qualche caso si registrano nevicate anche a Petra. I due periodi migliori per visitare la Giordania sono l’autunno (da settembre a novembre) e la primavera (tra marzo e maggio). In questo periodo le temperature sono gradevoli ed i venti non troppo freddi, ma alcune zone del Paese sono piacevoli da visitare anche in altri periodi dell’anno. Fuso orario + 1 ora tutto l’anno poiché anche la Giordania adotta l’ora legale nello stesso periodo dell’Italia. Telefoni Per chiamare l’Italia: 0039 seguito dal prefisso della città con lo 0 e dal numero. Le chiamate internazionali dagli alberghi costano notevolmente di più rispetto a quelle effettuate da un telefono a scheda. Per chiamare la Giordania: 00962 seguito dal prefisso della località prescelta senza lo zero e dal numero desiderato.

 

Elettricità

In Giordania il voltaggio è di 220 volt. Le prese di corrente sono di tipo europeo a doppio ingresso, ma in alcune zone meridionali, come ad esempio ad Aqaba, si trovano spesso quelle a tre spinotti di tipo inglese. Consigliabile quindi munirsi di un adattatore prima della partenza.

 

Lingua

La lingua ufficiale è l'arabo. È diffusa, nelle zone turistiche, la conoscenza della lingua inglese.

 

Religione

Musulmana con minoranze cristiane. Ramadan È il nono mese del calendario islamico durante il quale i musulmani digiunano dall’alba al tramonto. I siti archeologici e i ristoranti sono comunque sempre aperti agli stranieri che sono invitati a tenere un comportamento rispettoso e ad avere un po’ di pazienza.

 

Valuta

Dinaro giordano (JOD). 1 Euro = 1,26 JOD, 1 USD = 0,90 JOD (cambio a novembre 2016). L’euro è accettato in tutte le banche senza problemi e, talvolta, anche dai negozi per i pagamenti. Le banche sono aperte dalla domenica al giovedì con orario 8. 30- 12. 30 e 16-18, inverno 15. 30-17.30; gli uffici di cambio privati hanno orari di apertura più lunghi. La carta di credito più diffusa è la Visa, ma anche con altre carte come Mastercard, Cirrus, Plus e American Express è possibile eseguire pagamenti in negozi ed alberghi.

 

Cucina locale

Molti gli antipasti, tra i quali l’humus, una sorta di paté di ceci chiamato humus, o la tahina. Ci sono poi sfogliate calde ripiene di formaggio, i borek, ed i kibbeh polpettine d’agnello con pinoli e grano saraceno, e anora, tra gli altri piatti, lo shinklish formaggio di capra servito con timo, pomodoro, paprika olio d’oliva. Da provare anche le ottime melanzane o zucchine ripiene di carne e, tra le insalate, il fattoush composto di prezzemolo, insalata e cipolle dolci. L’agnello costituisce l’alimento principale della cucina con i tradizionali kebab, spiedini alla brace accompagnati da verdure. I dolci sono una passione giordana specie con il miele e lo sciroppo.

 

Abbigliamento

Comodo ed informale. Per le visite in città, specie per i luoghi di culto, un abbigliamento appropriato è indispensabile (calzini, abiti con maniche e pantaloni lunghi). Durante la stagione invernale una giacca a vento per ripararsi dal vento e dalla pioggia è utilissima specialmente nella parte nord del Paese dove il clima è più freddo. Nei rimanenti periodi dell’anno da non dimenticate un paio di pantaloni leggeri, pantaloni corti, qualche maglietta e camicia, scarpe robuste per le camminate, sandali e ciabatte di gomma.

 

Shopping

Liuti arabi, oggetti in legno di noce, le pipe ad acqua (narghilè), il copricapo arabo o keffiyah e le bottigliette di sabbia colorata di Petra. I souvenir che trovate non hanno i prezzi migliori del Medio Oriente e molti sono importati dall’Egitto e dalla Siria. Vi sono catene di negozi che vendono souvenir fatti a mano, soprattutto da donne, di alta qualità i cui profitti vanno a organizzazioni di beneficenza per proteggere l’ambiente e migliorare la condizione della donna.

 

Mance

Sono gradite e consigliate per guide e autisti e per tutti coloro che prestano i loro servizi durante il soggiorno. Nei tour di 8 giorni consigliamo circa 40 euro per persona.

 

Foto e video

Pellicole sono facilmente reperibili. È proibito fotografare aree strategiche come aeroporti ed edifici pubblici. Le persone non gradiscono essere fotografate, vi preghiamo di usare buon senso.

 

Guide

Durante i tour una guida esperta parlante italiano sarà sempre presente.

 

Servizi extra

Servizi e strutture che siano considerati dal cliente come requisito essenziale per l’effettuazione del proprio viaggio, dovranno essere richieste per iscritto all’atto della prenotazione e confermate dall’organizzatore del viaggio. In mancanza non verranno accolte eventuali contestazioni. Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della legge n. 38/2006 - La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero.

CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@utat.it

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@utat.it

SEGUICI

RESTA AGGIORNATO

Seleziona la lista a cui vuoi iscriverti:
Agenzia di viaggio
Privato

Dichiaro di aver preso visione della privacy policy di UTAT TOUR OPERATOR SRL.

UTAT VIAGGI

di Caldana Travel Service S.p.A.

P.iva e cod.fisc 00693990988
Licenza decreto Provincia di Brescia n°808 del 11.04.2003 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy