Tour in Oman: viaggi guidati

Viaggi Guidati in Oman. Scegli Utat Viaggi per la tua vacanza in Oman. Partenze Garantite con guide parlanti italiano.

7 giorni/6 notti
Solo Tour | Supplemento Singola

UOXV


INFO DESTINAZIONE


Scopri le proposte di Utat Viaggi alla scoperta delle meraviglie dell'Oman. Partenze garantite con guida parlante italiano ed estensione soggiorni mare nelle località più conosciute.

 

L’Oman è divenuta in questi ultimi anni una delle destinazioni turistiche più interessanti. Chiuso al turismo per molto tempo ed ora aperto al mondo grazie al nuovo sultano che ha idee più progressiste, è un paese arabo per molti versi atipico, situato sulla punta della penisola arabica e confinante con gli Emirati Arabi, l’Arabia Saudita e lo Yemen.

A livello paesaggistico l’Oman alterna distese di sabbia a montagne rocciose, con vette che raggiungono anche i tremila metri. Si passa da dune desertiche a canyon lunghi e stretti, con villaggi a macchia di leopardo delimitati da palme rigogliose nutriteda sorgenti naturali sotterranee. Il cuore del Paese è il deserto di Sharpiyah Sands, un luogo magico dove le dune sfumano dal bianco, al giallo e al rosso. Un’altra caratteristica è la presenza di numerosi forti, cattedrali inaspettate spesso in mezzo al deserto, un tempo dimore dell’Iman, capo religioso e politico, oppure sedi di basi militari o prigioni.

 

Il Sultanato dell’Oman è una terra ricca di fascino, di paesaggi incontaminati e di autentica ospitalità. Luogo di incontro tra Oriente e Occidente, già citato da Marco Polo ne “Il Milione”, è un paese accogliente, legato alle sue antiche tradizioni e, al tempo stesso, aperto al futuro. Governato dal sultano Qaboos che, dopo aver completato i suoi studi in Inghilterra, ne ha preso le redini all’età di 29 anni, è il sultanato che con maggiore determinazione ha intrapreso un cammino verso la modernità.
 
Il luogo più spettacolare è certamente la Grand Mosque a Muscat, una delle poche del mondo arabo visitabile da turisti, una struttura maestosa con archi intagliati che danno accesso ad un cortile che conduce alla sua immensa sala principale decorata da un tappeto, fatto a mano da 600 donne iraniane in un unico pezzo di 60x70 metri, ed un lampadario ricco di Swarovski e lungo 14 metri dominano la scena, creando un’atmosfera davvero magica. Ricordiamo anche la famosa “Via dell’Incenso”, che unisce le dune del deserto alle spiagge lambite dal mare , per poi costeggiare i “fiordi d’Arabia” del Musandam fino al verdeggiante altopiano dell’Hajar, ed i numerosi Wadi, vera e propria caratteristica dell’Oman, con le loro piscine naturali dalle acque calde e turchesi.
 
Utat Viaggi: il tuo Tour Operator specializzato per l'Oman
 
INFORMAZIONI UTILI OMAN
 
 
Documenti di espatrio
Per i cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità (con almeno sei mesi di validità residua al momento della partenza dall’Oman). Il visto turistico si può ottenere negli aeroporti di arrivo o presso i principali posti di frontiera con gli Emirati Arabi Uniti, previo pagamento di 6 Rial (13 € circa). Non è richiesta alcuna vaccinazione.
 
Clima
Il clima è di tipo subtropicale, sempre caldo durante tutto l’anno. Caldo e umido da aprile a fine settembre, caldo e temperato da ottobre a marzo. Scarse e regolari le precipitazioni. Le zone desertiche presentano temperature leggermente più elevate rispetto alle aree costiere con forti escursioni termiche.
 
Fuso orario
3 ore in più rispetto all’Italia quando in Italia vige l’ora solare (2 ore in più quando in Italia vige l’ora legale).
 
Telefoni
Per telefonare in Oman il prefisso internazionale è 00968. Per telefonare in Italia il prefisso è 0039.
 
Elettricità
Il voltaggio è di 220V-240V, 50 Hz. Le prese sono di tipo C (Europea a 2 poli) e G (inglese a 3 poli). è consigliato portare un adattatore universale.
 
Lingua
La lingua ufficiale in Oman è l’arabo. Diffusa la lingua inglese.
 
Religione
Musulmana.
 
Governo
Sultanato. Il Sultano Qaboos Bin Sultan è salito al trono nel 1970.
 
Valuta
Rial Omanita (OMR): 1 Euro corrisponde a c.ca 0,5 OMR. Negli hotels sono accettate le principali carte di credito internazionali.
 
Cucina locale
La cucina locale, che ha subito influssi di origine araba e indiana, offre specialità culinarie di terra e di mare. Tra i piatti di pesce spicca il Rabees, squaletto bollito e fritto, tra quelli di carne lo Shuwa, carne marinata cotta per 48 ore in un forno d’argilla, e l’Arisia (carne di agnello). I piatti sono sempre accompagnati da verdure, riso e pane arabo. Da non perdere le zuppe, i dolci e il caffè, qahwa, servito senza zucchero e decisamente aromatico, come aromatica è l’essenza di ogni pietanza locale, dato il vasto uso di pepe nero, cipolla, aglio, zenzero e cannella.
 
Abbigliamento
Si consigliano abiti pratici e sportivi, copricapo, occhiali da sole, calzature comode e basse, qualche capo più pesante. Ricordiamo che trattandosi di paesi musulmani sono da evitare in città e durante le visite alle moschee abiti succinti, mentre nell’area degli alberghi balneari il normale abbigliamento da mare è permesso.
 
Shopping
L’Oman è un paradiso dello shopping se per shopping intendiamo oggetti tradizionali di produzione artigianale, autentici e che riflettono la storia e la cultura del paese. I  pugnali ricurvi Khanjar sono il prodotto di artigianato più conosciuto ed acquistato, oltre che un elemento fondamentale dell’abbigliamento tradizionale che ancora oggi è molto utilizzato in occasioni speciali come ad esempio i matrimoni e le cerimonie ufficiali. I Souq, in particolare a Nizwa e a Muscat, sono colmi di argento: si realizzano principalmente gioielli, alcuni dei quali molto vistosi e con innesti di pietre semipreziose come lapislazzuli, coralli e turchese. Oltre ai gioielli realizzano scatolette di tutte le dimensioni e di tutti i prezzi,  bauli di legno con borchie che vanno a formare delle figure geometriche, oggetti in terracotta grezza, in particolare porta candele di tutte le forme e altri oggetti di uso quotidiano; alcuni negozianti li hanno dipinti e li hanno resi più apprezzati dai turisti, anche se meno tipici. Il souvenir più tipico è la dallah, la tipica caffettiera araba dalla forma allungata e con il beccuccio molto sporgente; serve per preparare il caffè arabo; per loro è un rituale imperdibile. Spesso sono in ottone, ma se ne trovano anche in argento; nel Souq di Mutrah a Muscat ci sono negozi che vendono solo incenso, di differenti tipologie; sin dall’antichità l’Oman esporta incenso in tutto in mondo; le piante che producono questa resina aromatica crescono nello Yemen e nella regione di Dhofar a sud del paese. Infine troverete abbondanza di  frutta secca ed essicata in grande quantità, l’abitudine di trattare la frutta in questo modo nasce dalla necessità di conservarla a lungo nelle attraversate del deserto con le carovane.
 
Mance
Per i pasti, nei ristoranti e negli alberghi è consuetudine corrispondere come mancia circa il 10% sul conto. È inoltre uso comune lasciare una mancia ad autisti e guide.
 
CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@utat.it

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@utat.it

SEGUICI

RESTA AGGIORNATO

Seleziona la lista a cui vuoi iscriverti:
Agenzia di viaggio
Privato

Dichiaro di aver preso visione della privacy policy di UTAT TOUR OPERATOR SRL.

UTAT VIAGGI

di Caldana Travel Service S.p.A.

P.iva e cod.fisc 00693990988
Licenza decreto Provincia di Brescia n°808 del 11.04.2003 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy