LINGUE

Halloween a New York con accompagnatore Utat dall'Italia - Utat Viaggi

Un tour a New York per festeggiare Halloween, grande festa americana che tutti aspettano ancora dai primi di Ottobre.

HALLOWEEN A NEW YORK FIRMATO UTAT
in viaggio con lo Specialista - 29 Ottobre/ 3 Novembre

Halloween è una grande festa americana che tutti aspettano con impazienza ancora dai primi di Ottobre, quando le decorazioni nelle strade, sugli usci delle case e nelle vetrine dei negozi iniziano ad essere dominate dall'arancione della zucca! La tradizione del "trick or treat" (dolcetto o scherzetto) vista in numerosi film, in occasione della quale i bambini travestititi vagano da porta a porta per raccogliere dolci e caramelle, avviene anche in una metropoli immensa come New York. La parata di Halloween che si tiene nel Village è una manifestazione molto colorita e tipica, amata da tutti i newyorkesi, grandi e piccini.Il mese di ottobre è anche il mese dell'estate indiana e del Foliage a Central Park: il clima insolitamente mite di questo mese invoglia ad una passeggiata nel grande "polmone verde" di New York per ammirarne gli stupendi colori autunnali. Visitare la città in questo periodo magico con il nostro Specialista Utat sarà una emozione assolutamente da non perdere.

 

 Tour con ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA - Min. 15 partecipanti 

 

Pasti Inclusi: 4 prime colazioni - 4 cene 

 



1° giorno (29 Ottobre) - ITALIA/ NEW YORK

Ritrovo all’aeroporto di Milano con l’accompagnatore Utat che sarà con voi per tutta la durata del viaggio. Partenza per New York con volo di linea: pranzo e snack a bordo. All’arrivo, incontro con la guida e trasferimento privato in hotel, nel corso del quale verrà fornita una prima introduzione alla città. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Dopo una breve pausa, primo tuffo con accompagnatore nella brulicante atmosfera di Times Square e di Broadway. Cena in un tipico ristorante americano, nelle immediate vicinanze dell’hotel. Pernottamento in hotel.

2° giorno (30 Ottobre) - NEW YORK CITTA' DAI MILLE VOLTI

Prima colazione continentale in hotel. Intera giornata dedicata alla visita con guida di Midtown e di Brooklyn, e dei vari quartieri e borghi, ognuno frutto di un passato specifico, legato a flussi etnici che ne hanno sagomato le tradizioni, i gusti, le usanze e persino lo stile architettonico. Si partirà dalla visita di uno dei luoghi più nuovi della città: l’avveniristico complesso architettonico di Hudson Yards, una strabiliante impresa edilizia formata da vari edifici costruiti lungo il fiume Hudson. Da qui parte la Highline che percorreremo a piedi, il parco pubblico sopraelevato e costruito lungo i binari di una ferrovia che una volta serviva per trasportare le merci dal porto ai grandi depositi della zona. Dalla posizione sopraelevata della Highline si potrà ammirare il quartiere sottostante, il Meatpacking District, un tempo sede di macellerie e oggi zona molto alla moda, dove ritroviamo le showrooms degli stilisti più importanti al mondo, negozi esclusivi e naturalmente .. ristoranti stellati specializzati in piatti a base di carne. Giunti alla fine del breve percorso della Highline, inizieremo la nostra passeggiata a Greenwich Village, il quartiere caro ad artisti e musicisti, che ha saputo mantenere negli anni quell’atmosfera da piccola comunità artistica. Abitato in epoca coloniale da olandesi ed inglesi, e poi amato dai beatniks negli anni 60 e 70, il Village è ancora oggi sede di music clubs, piccoli negozietti indipendenti, librerie e fantastici ristoranti. Qui si dimentica di essere in una grande metropoli e tutto, a partire dalle case basse e dai ritmi rallentati, fa credere di essere in un piccolo paese, che si sviluppa intorno alla bella piazza di Washington Square. Chi desidera potrà fotografare l’esterno della casa di Carrie Bradshaw, vista nella serie tv Sex and the City, o il piccolo bar dove Bod Dylan si è esibito la prima volta. Per il tempo libero da dedicare al pranzo ci recheremo a Brooklyn nel quartiere di DUMBO (che sta per Down Under il Manhattan Bridge Overpass). Si tratta di un ex quartiere industriale e lo si nota dai tanti edifici in mattoni rossi, e dai vecchi magazzini, ora trasformati in loft dai prezzi astronomici. DUMBO è oggi un quartiere di gallerie d’arte, boutique, lussuosi appartamenti e persino una piccola spiaggia. Nel pomeriggio, inizierà la visita guidata di Brooklyn, la zona oggi più emergente di New York, a soli 15 minuti dal traffico brulicante di Manhattan, ma anche il luogo dal quale tutto è partito..visto che proprio qui sono sorti i primi insediamenti degli olandesi, ancora oggi visibili ma trasformati in ristoranti o lussuosi condomini. Il fulcro di Brooklyn è Prospect Park, dise- gnato nel 1866 da Frederick Law Olmsted e Calvert Vaux, gli stessi progettisti di Central Park, che hanno sempre considerato il loro vero capolavoro. Si attraverserà anche il quartiere di Park Slope, residenza prescelta da molti attori, manager e artisti di successo, stilisti e romanzieri. La cena avrà luogo presso il famoso ristorante Bubba Gump, che prende spunto dal film pluripremiato Forrest Gump. Rientro in hotel a piedi e pernottamento.

3° giorno (31 Ottobre) - NEW YORK: CENTRAL PARK, MUSEI E HALLOWEEN

Prima colazione continentale in hotel. La giornata inizierà con una passeggiata a Central Park con l’accompagnatore: il parco vive una vera esplosione di colori nel periodo autunnale e, grazie al clima tipico dell’estate indiana della costa Est, è davvero piacevole scoprirne gli angoli e le molte vedute. Central Park è il parco urbano più grande di New York e uno dei più importanti del mondo. È lungo più di 4 km e largo 800 m. Nei 340 ettari che occupa troverete giardini, laghi artificiali, cascate e zone simili a quelle di un vero e proprio bosco. Progettato dal designer di giardini Frederick Law Olmsted e dall'architetto Calvert Vaux, Central Park fu completato nel 1873 ed è oggi il parco pubblico più visitato degli Stati Uniti. Scenografia di moltissimi film, video e fotografie pubblicitarie, ha alcune locations iconiche e assolutamente da non perdere, come il Bow Bridge, il Jaqueline Kennedy Reservoir con aironi, cigne e anatre, il laghetto più piccolo tradizionalmente usato dagli amanti delle piccole barche telecomandate, e la zona dedicata a John Lennon, di fronte al Dakota Building dove lui abitava, contraddistinta dal mosaico “Imagine” e dai molti fiori. Dal parco si hanno spettacolari vedute sui grattacieli e sui bellissimi condomini di lusso che si trovano allineati lungo l’Upper East e l’Upper west Side, i due contorni laterali del parco; sono i quartieri residenziali più esclusivi ed eleganti di Manhattan, dove si trovano anche le scuole più prestigiose. Passeggiando per le vie, potrete ammirare stupende decorazioni di Halloween, a volte decisamente imponenti e originali.Il lato orientale del Parco è costituito dal famoso “Museum Mile”, una strada lungo la quale sono concentrati una serie incredibile di musei, come il Guggenheim, il Met (Metropolitan Museum of Art), il Museum of the City of New York, il National Design Museum, e molti altri. Pranzo libero. Nel pomeriggio ci recheremo nel Village, uno dei quartieri più pittoreschi, affascinanti e incantevoli della città, culla della Halloween Parade e sicuramente zona perfetta per fotografare decorazioni e allestimenti a tema autunno/Hallowen che incorniciano gli ingressi delle Brownstones. Rientro in hotel. Cena in ristorante e pernottamento.

4° giorno (1 Novembre) - NEW YORK: DOWNTOWN, ELLIS E LIBERTY ISLAND

Prima colazione continentale in hotel. La mattinata di oggi sarà dedicata a Downtown. Lungo il percorso che ci porterà all’estremità meridionale dell’isola di Manhattan, la parte più antica, verrà effettuata una sosta fotografica nel quartiere dei sarti e delle sartorie (Garment District), dove si vedrà il famoso edificio a forma di ferro da stiro (Flatiron), completato nel 1902 e all’epoca costruzione più alta della città. A seguire visita guidata di Lower Manhattan e del Distretto Finanziario. Si partirà dalla punta meridionale di Manhattan (Battery Park) per Ellis Island e Liberty Island. La prima sosta sarà dedicata alla Statua della Libertà, regalata agli americani dai francesi e opera del medesimo architetto che ha creato la Torre Eiffel, che ha utilizzato il viso di sua madre come ispirazione. La statua della Libertà, che volge lo sguardo verso il mare e non verso la terraferma, simboleggia il benvenuto e il senso di accoglienza verso i migranti, che arrivavano dal mare spesso dopo settimane di viaggi difficili e provanti, per iniziare una nuova vita in un territorio di cui poco si sapeva, quasi privi di bagaglio appresso, con titubanza e timore. A Ellis Island si potrà visitare il bellissimo Museo dell’Immigrazione che permette di rivivere tutti i vari passaggi che avvenivano una volta giunti negli Usa: qui le persone venivano esaminate e interrogate, se necessario poste in osservazione e poi finalmente, se tutto andava bene, venivano portate in barca A Manhattan dove spesso avevamo amici o parenti in attesa. Era per molte famiglie l’inizio di un sogno per il quale avevano investito tutto ciò che avevano. Rientro a Downtown nella tarda mattinata e passeggiata nei luoghi simbolo del quartiere finanziario di Downtown: Wall Street con la famosa statua del toro, la bella chiesa Trinity Church, la Federal Reserve Bank che è il luogo che custodisce più lingotti d’oro al mondo, e i molti edifici classici e art decò, come quello che ospita il museo dedicato agli indianvi nativi americani. Tempo libero per il pranzo nel giardino d’inverno del nuovo complesso Brookfield Place, presso il nuovo World Trace Center, una meraviglia architettonica che offre varie possibilità gastronomiche e una bella area all’aperto con tavolini in riva al fiume Hudson. Nel pomeriggio si vedranno le due enormi vasche disegnate dagli architetti Arad e Walker nello spazio un tempo occupato dalle Torri Gemelle. Questo progetto porta il nome di “Reflecting Absence” e sui bordi sono incisi nel metallo i nomi delle 3000 persone che hanno perso la vita, circondate da un bosco di 400 alberi. Tra questi c’è anche quello che viene chiamato il “Survivor Tree”, un albero miracolosamente sopravvissuto agli attacchi ed ora divenuto per tutti i newyorkesi il simbolo della resilienza della città. Concluderemo la visita di Downtown con l’avveniristica stazione metropolitana del World Trade Center, conosciuta con il nome di Oculus, snodo centrale per Lower Manhattan, che si sviluppa nel’area sotterranea compresa un tempo tra la Torre 2 e la Torre 3. Questo progetto importantissimo, non solo per l’impatto architettonico ma anche per il suo significato simbolico, è stato affidato al famoso architetto e ingegnere spagnolo Santiago Calatrava, che ha creato una vera e propria visione che rappresenta la rinascita della città di New York. Rientro in hotel. Cena in ristorante e pernottamento.

5° giorno (2 Novembre) - NEW YORK/ ITALIA

Prima colazione continentale in hotel. Chi desidera potrà recarsi di prima mattina a visitare l’Osservatorio del Rockefeller Center chiamato Top of the Rock per avere una ultima visione della città dall’alto. Nella tarda mattinata trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di rientro. Partenza per l’Italia. Cena e pernottamento a bordo.

6° giorno (3 Novembre) - ITALIA

Prima colazione a bordo. Arrivo in Italia e termine dei servizi.


Quote di partecipazioneCod. UNYH
Partenze 
Durata 6 giorni  
Ottobre 291699
Supplemento singola 390

Riduzione bambino fino a 11 anni su richiesta.

Quotazione valida con un minimo 15 partecipanti. Qualora non si raggiungesse il minimo richiesto, la quota di partecipazione verrà adeguata in base all’esatto numero di partecipanti e non sarà previsto l’accompagnatore.



 

PRENOTA ONLINE!
Agenzia Viaggi
Utente Privato
RICHIEDI PREVENTIVO SU QUESTO VIAGGIO
TI CHIAMIAMO NOI
DOCUMENTI NECESSARI

Consultare la sezione "Notizie Utili".

CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@utat.it

Le Quote Comprendono

Formula Volo+Bus: Volo intercontinentale Milano Malpensa/ New York e ritorno • Trasferimenti da/per l’aeroporto • Accompagnatore UTAT dall’Italia per tutta la durata del viaggio • 4 pernottamenti in hotel di categoria 4 stelle in camera matrimoniale con prima colazione • Pasti come da programma • Trasporto privato per le escursioni • Visite guidate da programma effettuate da eccellenti guide locali

Le Quote Non Comprendono

Tasse aeroportuali • Pasti non espressamente indicati • Bevande ai pasti • Mance • Tutto quanto non espressamente indicato ne “Le quote comprendono”.

Hotel Selezionati

NEW YORK Double Tree Times Square West ****

Siti Unesco

Statua della Libertà a New York.  

Ingressi non inclusi

Ellis Island e Museo dell'Immigrazione € 30.

Potrebbe interessarti anche...

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@utat.it

SEGUICI

UTAT VIAGGI

UTAT TOUR OPERATOR s.r.l.

P.IVA - C.F. 02944360987
Licenza decreto Provincia di Brescia n°808 del 11.04.2003 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy