LINGUE

Viaggi guidati di gruppo con Partenze Garantite Giordania

Viaggi Guidati in Giordania. Scegli Utat Viaggi per il tuo viaggio in Giordania. Tour con guide parlanti italiano.

TIPOLOGIA TOUR: DI GRUPPO , PARTENZE GARANTITE

HIGHLIGHTS: Amman, Castelli del Deserto, Jerash, Ajloun, Madaba, Monte Nebo, Karak, Petra, Wadi Rum, Aqaba


CODICE TOUR: UGRV

TIPOLOGIA TOUR: DI GRUPPO , PARTENZE GARANTITE

HIGHLIGHTS: Amman, Castelli del Deserto, Jerash, Ajloun, Madaba, Monte Nebo, Karak, Petra, Wadi Rum, Mar Morto


CODICE TOUR: UGMV

TIPOLOGIA TOUR: DI GRUPPO , PARTENZE GARANTITE

HIGHLIGHTS: Amman, Castelli del Deserto, Jerash, Ajloun, Madaba, Monte Nebo, Karak, Petra, Deserto di Wadi Dum


CODICE TOUR: UGWV

TIPOLOGIA TOUR: DI GRUPPO , PARTENZE GARANTITE

HIGHLIGHTS: Amman, Castelli del Deserto, Jerash, Ajloun, Madaba, Monte Nebo, Karak, Petra, Wadi Rum


CODICE TOUR: UGCV



INFO DESTINAZIONE


 

NOTIZIE UTILI GIORDANIA 

 

Racconti biblici, città scomparse, Lawrence d'Arabia: la Giordania offre un'ampia varietà di spunti di carattere romantico; è uno dei paesi più accoglienti e ospitali del mondo, dove poco si percepisce anche quell’inquietante concezione maschilista così diffusa negli altri paesi della regione, ma la Giordania non si esaurisce nelle tazze di tè in compagnia di cordiali abitanti locali, è anche la sede di due tra i più spettacolari siti archeologici del Medio Oriente. Petra, l'antica città dei Nabatei, sarà anche invasa da orde di turisti felici di scattare fotografie, ma ciò non toglie che si tratta di uno dei siti storici più ricchi d’atmosfera. Per un'esperienza leggermente più contemplativa, consigliamo lo strabiliante scenario del deserto del Wadi Rum che ha incantato Lawrence d'Arabia e ha spinto più di un viaggiatore ad indossare la keffiyeh e a guardare nel vuoto con uno sguardo di sfida.

 

Documenti di espatrio

E' richiesto il passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di partenza. E' necessario il visto d'ingresso turistico che può essere ottenuto semplicemente acquistandolo presso gli appositi sportelli dell'aeroporto giordano d'arrivo. Sarà sufficiente comunicare i dati personali e del passaporto al momento della prenotazione. Il costo del visto è incluso nella quota di partecipazione.

 

Disposizioni sanitarie

Nessuna vaccinazione richiesta.
Il servizio sanitario è eccellente nelle grandi città e molti medici parlano arabo e inglese. Gli alberghi più grandi dispongono di un medico su chiamata e le stesse ambasciate possono indicarvi medici e ospedali.

 

Clima

Il clima varia considerevolmente da una parte all'altra del paese. La Valle del Giordano in estate può essere incredibilmente calda (in genere intorno ai 40°C), mentre ad Amman e a Petra in inverno ogni tanto nevica. La zona dell'altopiano in genere è calda e secca, con temperature che fluttuano da un minimo di 20°C a un massimo di 30°C, mentre nel deserto si soffrono notevoli sbalzi di temperatura: caldo secco frammezzato da venti freddi provenienti dall'Asia centrale. Il periodo migliore per visitare la Giordania è la primavera o l'autunno, quando potete evitare il sole cocente dell'estate e i freddi venti invernali. Anche se l'inverno nella maggior parte del paese è terribilmente freddo, nella zona del Mar Rosso e di Aqaba il clima è temperato.

 

Valuta

La valuta giordana è il dinaro (JD). Traveller’s Cheque sono accettati nelle banche, hotel e nei negozi delle città, come pure sono accettate le principali Carte di Credito: VISA, MasterCard e Diners Club, mentre poco usata è l’American Express. Le carte di credito e i Bancomat stranieri si possono usare negli sportelli ATM. I circuiti accettati sono i seguenti: Cirrus, Plus, Visa Electron, MasterCard e Diners Club.

 

Fuso orario

-+2 rispetto all’Italia durante l’ora solare; +1 durante l’ora legale; anche in Giordania viene adottata l’ora legale, ma con modalità differenti rispetto all’Italia.

 

Elettricità

220V. E’ consigliabile premunirsi di un adattatore essendo, poiché, a volte, le prese di tipo piatto americano.

 

Telefono

Per chiamare la Giordania dall’Italia comporre il prefisso 00962 seguito dal 06 per Amman, o dal 05 per il Mar Morto o dal 03 per Petra ed Aqaba, quindi il numero dell’abbonato. Per chiamare un cellulare bisogna togliere lo 0 del prefisso del cellulare Per chiamare l’Italia, invece, comporre 0039 seguito dal numero dell’abbonato. In costo applicato dagli alberghi per una telefonata di pochi minuti è generalmente elevato e solitamente viene applicato un minimo di conversazione di tre minuti. Il sistema GSM utilizzato in Europa è compatibile con quello giordano e i cellulari italiani possono funzionare con il servizio di roaming se preventivamente attivato in Italia. È possibile fare chiamate intercontinentali utilizzando le carte telefoniche prepagate, dal costo molto contenuto, seguendo le istruzioni sul retro delle stesse. Le carte sono utilizzabili sia tramite cellulare che con il telefono fisso

 

Lingua

La lingua ufficiale del Regno Hascemita di Giordania è l'arabo, ma l'uso dell'inglese è molto diffuso in ambito governativo, culturale e sociale. Entrambe le lingue sono obbligatorie nelle scuole pubbliche e private. Il francese è insegnato in alcune scuole (sia pubbliche che private), ma non è obbligatorio. L'armeno e le lingue caucasiche sono diffuse tra i membri delle minoranze presenti.

 

Religione

92% musulmani sunniti, 6% cristiani (cattolici, greco-ortodossi, copti-ortodossi, armeni-ortodossa, protestanti), 2% musulmani sciiti, drusi

 

Popolazioni

Il 95% della popolazione giordana è composto da arabi, che vengono distinti in arabi giordani (55% circa della popolazione) e "arabi palestinesi" (circa il 40%), arrivati in Giordania in conseguenza delle guerre arabo-israeliane del 1948 e del 1967.

Il restante 5% della popolazione è composto principalmente da circassi, armeni, ceceni, dom e curdi.

 

Cibi e bevande

La legge islamica proibisce il consumo di alcol e di carne di maiale: viene rispettata in maggiore o minore misura (in genere, minore) in tutta la Giordania. L'islamismo ha anche la tendenza a separare i sessi, sicché vi potrà capitare che in molti locali siano accettati solo uomini; in quegli stessi locali, se lo chiedete, vi verrà indicata la 'stanza della famiglia, una zona a parte dove siedono le donne. Quando i giordani vanno a mangiare fuori, in genere ordinano piatti comuni che condividono: una serie di mezzeh, o stuzzichini, seguiti da altri piatti principali da consumare insieme. Il pane arabo non lievitato, o khobz, si mangia quasi con tutto. I piatti più diffusi sono i falafel, polpettine di ceci fritte in abbondante olio bollente, lo shwarma, pezzi di agnello sistemati su uno spiedo verticale, e il fuul, un impasto cremoso a base di fave, aglio e limone. La mensaf è invece una specialità beduina: un agnello intero, steso su un letto di riso e pinoli.
Si troveranno ovunque chioschi che vendono ottimi succhi di frutta freschi (aseer). Malgrado quanto detto poco sopra, le bevande alcoliche vengono consumate diffusamente e si trovano con facilità. Il superalcolico indigeno è l'araq: è simile all'ouzo greco e al raqi turco e si trova nei negozi, nei bar e nei ristoranti di tutta la Giordania. Di solito viene allungato con acqua e ghiaccio e lo si beve mangiando.

 

Acquisti

I negozi e i mercati offrono prodotti d’artigianato locale in vetro colorato, mosaici, dipinti e ricami. Oggetti in legno, rame e ottone sono particolarmente apprezzati. Tipiche sono anche le bottigliette di sabbia colorata; la sabbia viene versata nelle botti-glie in modo da creare complessi disegni. I prodotti cosmetici del Mar Morto sono i souvenir più diffusi. L'artigianato beduino comprende gioielli d'argento, tessuti molto colorati e un'ampia gamma di coltelli.

Contrattare, soprattutto per i souvenir, è di regola, ma è improbabile che i venditori si scostino molto dal prezzo originario.

 

Abbigliamento

Si consiglia un abbigliamento pratico con scarpe comode per le escursione, occhiali da sole, crema solare ed un copricapo durante i mesi da aprile ad ottobre, mentre negli altri periodi è necessario un capo pesante o un soprabito di lana o una giacca a vento. Ricordiamo, comunque, di avere sempre con sé un pullover per l’aria condizionata, per la sera e per le prime ore del mattino (escursione termica tra il giorno e la notte), ed un leggero impermeabile nei mesi autunnali.

 

Mance

Sono gradite e consigliate per guide e autisti e per tutti coloro che prestano i loro servizi durante il soggiorno. È ragionevole considerare € 5/6 al giorno per persona a copertura di tale servizi.

 

È bene sapere che

E’ vietato riprendere aeroporti, postazioni militari e caserme. La popolazione, soprat-tutto nei paesi mussulmani in genere la gente non gradisce essere fotografata: si raccomanda, dunque, sensibilità e rispetto nel fotografare e filmare le perso-ne e soprattutto i luoghi di preghiera.

Al momento dell'imbarco sui voli internazionali in partenza dalla Giordania è richiesto il pagamento di circa 10 euro. L'importo è da intendersi per persona ed è soggetto a variazioni senza preavviso. Spesso è già incluso nelle tasse aeroportuali.

 

DATI TECNICI

Le quote sono espresse in Euro in unità intere, i centesimi si intendono ,00 ad esempio 314 = 314,00.*
I prezzi forfettari pubblicati in catalogo sono stati definiti alla data 28 febbraio 2018
I cambi di riferimento sono quelli rilevati dalla B.C.E./U.I.C. pubblicati su “Il Sole 24 ore” relativi al giorno 28 febbraio, 2018; per i programmi GIORDANIA cambio applicato:
Quota d’iscrizione € 60, 00

 

 

CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@utat.it

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@utat.it

SEGUICI

UTAT VIAGGI

UTAT TOUR OPERATOR s.r.l.

P.IVA - C.F. 02944360987
Licenza decreto Provincia di Brescia n°808 del 11.04.2003 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy