New York, Philadelphia e Washington: 3 città americane da visitare negli USA

citta-americane-da-visitare

Da: Redazione Feb 9, 2024

Nel triangolo dell’Est! 3 città americane da visitare almeno una volta nella vita

Lo skyline più inconfondibile, i palazzi del potere, gli echi della storia e del potere: le città americane da visitare sono tantissime, ma per la maggior parte delle persone il primo viaggio negli USA è quello che porta alla scoperta del famoso “Triangolo dell’Est” che racchiude le metropoli simbolo del nord America. Infatti, New York, Philadelphia e Washington permettono di vivere un’esperienza non solo storica e istituzionale, ma anche architettonica e multietnica unica, ricca si emozioni e stupore.

Andiamo allora alla scoperta di queste città in perenne evoluzione che lasciano sempre senza parole e fanno parte di un tour super classico.

New York, Philadelphia e Washington: 3 città americane da visitare con un tour

Il viaggio sull’East Coast è per molti il primo negli USA perché prevede un itinerario ideale per conoscere da vicino i luoghi e le città coloniali che hanno visto nascere questa nazione, passando anche per località naturali meravigliose e stupefacenti come le cascate del Niagara che superano ogni aspettativa grazie alla loro maestosità e alla bellezza del contesto nel quale sono inserite.

New York, Philadelphia e Washington, infatti, sono state fondamentali nella storia di questo paese e continuano ad essere le cornici degli avvenimenti più importanti. Conosciamole meglio insieme!

  • New York

Famosa come la “Grande Mela”, è una metropoli cosmopolita, una miscela unica di cultura, arte, storia e dinamismo urbano. Attraverso le sue strade trafficate e i suoi quartieri vibranti, New York racconta storie di ambizioni, innovazione e diversità.

Il suo simbolo è, senza dubbio, la Statua della Libertà, ma sono tantissimi i luoghi iconici imperdibili, come Times Square, quartiere costantemente pervaso da un'energia elettrizzante, un incrocio iconico è un tripudio di teatri, negozi, ristoranti e intrattenimento, e Brooklyn Bridge, un'icona architettonica che collega Manhattan a Brooklyn e offre non solo una vista mozzafiato sulla skyline di New York, ma anche un'esperienza unica a piedi o in bicicletta attraverso il fiume East River.

Uno dei luoghi più nuovi della città è Midtown con l’avveniristico complesso architettonico di Hudson Yards, una strabiliante impresa edilizia formata da vari edifici costruiti lungo il fiume Hudson come l’iconica costruzione chiamata “Il Vascello” che rappresenta il progetto edilizio privato più grande nella storia degli Stati Uniti d’America; da qui parte l’, il parco pubblico sopraelevato e costruito lungo i binari di una ferrovia che una volta serviva per trasportare le merci dal porto ai grandi depositi della zona, dalla quale ammirare dall’alto il Meatpacking District, un tempo sede di macellerie e oggi zona molto alla moda.

Da non perdere anche il Greenwich Village che, abitato in epoca coloniale da olandesi e inglesi, ha saputo mantenere negli anni quell’atmosfera da piccola comunità artistica ed è ricco di music clubs, piccoli negozietti indipendenti, librerie e ristoranti particolari. Dowtown, invece, è il quartiere finanziario che comprende Wall Street con la famosa statua del toro, la chiesa Trinity Church, la Federal Reserve Bank,il luogo che custodisce più lingotti d’oro al mondo, ma dov’è possibile ammirare anche molti edifici classici e art decò, come quello che ospita il museo dedicato agli indiani nativi americani. 

  • Philadelphia

Philadelphia è una città che racconta storie di rivoluzione, innovazioneerappresenta un pezzo della storia d’America: infatti qui, nella famosa Indipendence Hall, dove venne discussa e redatta la nuova Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti e passeggiare tra i monumenti dell’Independence National Historical Park è come fare un viaggio nel tempo verso gli albori della nazione.

Non solo, Philadelphia è anche il luogo dove è stata creata e cucita la prima bandiera americana poi presentata a George Washington e la sede del primo zoo d’America, oggi uno dei più importanti al mondo. Meraviglioso passeggiare lungo la Benjamin Franklin Parkway, l’elegante strada che collega il centro della città al Fairmount Park e dove si trovano alcune delle principali attrazioni, tra le quali il Philadelphia Museum of Art, la Cathedral Basilica of Saints Peter and Paul, e il Franklin Institute, un museo interattivo di scienza e innovazione.

  • Washington D.C.

Capitale federale degli Stati Uniti e sede delle principali istituzioni di governo (Presidente, Congresso e Corte Suprema), nonché di molti ministeri, enti federali e alcune organizzazioni internazionali, tra cui la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, non è difficile quindi immaginare perché viene considerata una delle città americane da visitare assolutamente. Costeggiata su un lato dal fiume Potomac e sugli altri dallo stato del Maryland, Washington è una città molto elegante e priva di grattacieli. Il su skyline però, non è meni affascinate di quello di altre metropoli. Capitol Hill è il quartiere storicocon il Campidoglio, e il parco della Fontana Bartholdi, e soprattutto l’obelisco alto 169 metri del Washington Monument dedicato al primo presidente degli Stati Uniti. 

Tra i luoghi da vedere a Washington D.C. non può di certo mancare la Casa Bianca, la residenza ufficiale e il luogo di lavoro del presidente degli Stati Uniti: non è possibile visitarla all’interno, ma fare il White House Visitor Center, un tour virtuale che permette di scoprirele 132 camere, i 35 bagni e la cucina immensa di cui si compone. Interessante anche visitare, poco fuori città, il cimitero nazionale di Arlington che custodisce la famosa Tomba del Milite Ignoto e altre tombe illustri, come quella di JFK e della sposa Jaqueline Bouvier Kennedy

Come organizzare un tour nel Triangolo dell’Est con UTAT viaggi?

Ovviamente, nel catalogo di UTAT viaggi non può mancare il Tour Triangolo dell’Est, un super classico che ti porta alla scoperta di queste affascinanti città americane da visitare, che raccontano la storia degli Stati Uniti e ne rappresentano la vera essenza. Durante il viaggio è prevista anche la visita delle Cascate del Niagara, una delle più grandi e importanti meraviglie della natura, per l’imponente portata di acqua e lo scenario che creano sia sul fronte americano che su quello canadese: sarà possibile ammirarlo facendo un’escursione a bordo del Maid of the Mist, l’imbarcazione che si reca alla base delle cascate che di notte s’illuminano di mille sfumature.

Inoltre, dopo aver visitato Washington e prima di giungere a Philadelphia, è prevista una sosta ad Alexandria, borgo signorile dello stato del Virginia il cui insediamento originario è datato 1749, anno in cui il villaggio assunse una propria autonomia fino a diventare uno degli scali portuali più importanti della zona, dove ammirare ancora oggi antiquari, piccole botteghe dal gusto retrò, case in mattoni rossi estremamente curate in ogni particolare e gustare le ostriche in un ristorantino tipico.

Per avere maggiori informazioni e prenotare il tuo posto a bordo contattaci, saremo lieti di aiutarti a programmare questo viaggio da sogno!