IDAHO E MONTANA

PARCHI NAZIONALI E RISERVE INDIANE

Programma di viaggio

Arrivo a Salt Lake City, la capitale dei Mormoni e dello Stato dello Utah. Ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento libero in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena libera e pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Partenza e ingresso nello stato dell’Idaho, soprannominato “the Gem State” per l’abbondanza di pietre preziose ed aree naturali protette. Il paesaggio qui è dominato da fiumi, montagne e limpidi cieli stellati. Le Montagne Rocciose abbracciano il versante orientale dello stato mentre lo Snake River si snoda attraverso la zona desertica dell’Idaho meridionale, dirigendosi poi verso nord dove delinea parte del confine occidentale dello stato. Arrivo ad Idaho Falls, la cittadina più grande dell’Idaho Orientale. Pernottamento.

 

Prima colazione e pasti liberi. Oggi si entrerà nello Stato del Wyoming per visitare il primo Parco Nazionale del mondo: Yellowstone National Park, ove sono presenti 10.000 fenomeni termali e dove vivono centinaia di animali selvaggi. Benedetto da un’abbondanza di bellezze naturali, laghi, cascate e viste scenografiche di montagne, giusto per citarne alcune, lo Yellowstone é famoso per i suoi geyser. Pernottamento nei pressi del Parco Nazionale dello Yellowstone. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Intera giornata a disposizione per proseguire la visita individuale del Parco Nazionale dello Yellowstone. Pernottamento nei pressi del Parco.

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione del Montana e arrivo a Billings, una località adagiata sulle sponde del fiume Yellowstone e che consente diverse esplorazioni molto importanti. Una di queste riguarda i cavalli selvaggi di Pryor Mountain, l’unica mandria spontanea di cavalli selvaggi del Montana. Di provenienza spagnola, hanno vissuto spontaneamente nei 38,000 acri di Pryor Mountain, liberi di circolare a loro piacimento. Dal 1968 sono protetti dallo Stato del Montana. Pernottamento

Prima colazione e pasti liberi. Il percorso di oggi conduce alla Crow Reservation ed al sito del Little Bighorn Battlefield National Monument. Il monumento ricorda il luogo della battaglia che si svolse il 25- 26 giugno 1876 tra il Settimo Cavalleggeri degli Stati Uniti guidato dal Colonnello George Armstrong Custer ed i Sioux e Cheyenne sotto la guida politica e spirituale di Toro Seduto. Rientro a Billings e pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Bozeman, ove si può approfittare di una comunità culturalmente ed artisticamente vivace, con una storica Main Street tipicamente western ed attività che vanno dai festival di strada ai farmers markets, dai centri culturali ai musei, orchestre sinfoniche, teatri e gallerie d’arte. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Proseguimento della visita del Montana e partenza per Missoula, che segna il confine tra le valli Flathead e Bitterroot, a quasi 1000 mt. d’altitudine. Giace lungo il Clark Fork River vicino alla sua confluenza con il Bitterroot River e la convergenza di 5 catene montuose; per tale motivo è spesso descritta quale “Hub of Five Valleys”. La sua posizione alla bocca dell’ Hellgate Canyon ci collega alla storia delle grandi praterie: fu un percorso dei nativi Salish che si spostavano nelle grandi praterie per la caccia al bisonte. Lewis e Clark agli inizi dell’800 seguirono la medesima strada attraverso il canyon e si fermarono a campeggiare ad ovest del canyon, ove oggi si trova la città di Missoula. Vanta un’importante Università, la prima fondata nello Stato del Montana che conta anche la squadra di football Montana Grizzlies. La città può contare su 161 ettari di parchi, 35 km di percorsi e nel circondario almeno 2.000 ettari si spazi aperti di terre protette. I fiumi Clark Fork, Bitterroot e Blackfoot offrono splendide discese delle rapide e, grazie anche al famoso romanzo “In mezzo scorre il fiume”, poi diventato film, un’eccellente pescaa-mosca. Infine: essendo città storica, ha preservato dieci quartieri “storici”! L’edificio della Northern Pacific sulla Higgins Avenue, risalente al 1901 è nel National Register of Historic Places. Per gli amanti della fauna bisogna visitare il Rocky Mountain Elk Foundation Visitor Center, dedicato ai cervi e ad altri mammiferi del Montana. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Proseguimento in direzione di St.Ignatius, una piccola città all’interno della Riserva che offre una vista spettacolare delle Montagne e della Mission Valley.Sostate per visitare il Flathead Indian Museum&Trading Postdi St.Ignatius e la vicina Missione di St.Ignatius, fondata nel 1854 grazie ai missionari cattolici. Il museo offre una vasta collezione di autentici manufatti nativi, oltre ai prodotti artigianali confezionati localmente. La Missione offre anche spettacolari murali: 58 opere originali di Brother Jospeh Carignano sia sui muri che sui soffitti.La missione di Sant’Ignazio è una missione cattolica romana storica fondata nella sua attuale posizione nel 1854 da padre Pierre-Jean De Smet e padre Adrian Hoecken. La catena montuosa del Mission Mountain Range fa da scenario di sfondo dietro alla chiesa. La chiesa è sempre nella riserva indiana ed offre due particolari dipinti che si trovano nel retro della Missione. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Flathead Lake, il lago più vasto dell’Ovest Americano. Si attraverserà la Flathead Indian Reservation attualmente occupata da una confederazione di Tribù, nessuna delle quali porta di fatto il nome di Flathead: Salish, Kootenai e Pendd’Oreille.Il territorio sul quale sorge la riserva fu la terra originaria nella quale i Salish, i Kootenai ed i Pend d’Oreille hanno vissuto per migliaia d’anni. Il Flathead Lake è il più grande lago d’acqua dolce ad ovest del Mississippi degli Stati Uniti continentali con oltre 517.000 km² e circa 290 km di sponde. Prendetevi del tempo per visitare il National Bison Range ed ammirare una mandria di bisonti in libertà. I circa 7.400 ettari di riserva furono creati per preservare la popolazione del bisonte americano e sono la sede di circa 350- 500 esemplari. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Proseguimento della visita della Flathead Indian Reservation. Da non perdere una tappa a Polson, dove ha sede il piccolo museo gestito dai nativi “The People Center” , che narra la storia del territorio. L’oasi naturalistica all’interno della riserva indiana di Flathead, a circa 2 km a sud di Polson – Pablo National Wildlife Refuge – è un’ottima esperienza anche per scoprire la fauna e la flora del territorio. Puntando verso sud sempre sulla Highway 93 si giungerà nella piccola località di Charlo, per visitare il Ninepipes Museum of Early Montana creato nel 1998 a ricordo e testimonianza della cultura locale dei nativi e del Montana. In mostra armi da fuoco, ma anche una vasta collezione di archi e frecce, briglie e selle nonché una collezione eccelsa di manufatti nativi. Poco distante l’altra riserva naturalistica Ninepipe National Wildlife Refuge fondata nel 1921, sempre all’interno della riserva indiana di Flathead: come la precedente mostra sistemi e riserve d’irrigazione sulle terre Salish e Kootenai. La scoperta faunistica continua a poca distanza al National Bison Range, una riserva di oltre otto ettari che ospita 500 bisonti. Dalla Riserva Flathead è raggiungibile anche il Swan Lake National Wildlife Refuge, un centro che raccoglie e protegge la fauna locale in un’area di 12,000 acri. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Kalispell che, con la vicina comunità di Whitefish, rappresenta la porta d’accesso all’entrata occidentale del Glacier National Park. Pernottamento.

Prima colazione e pasti liberi. Giornate a disposizione per visitare il Glacier National Park. Situato ai confini con il Canada, comprende 4.670km² di bellezze naturali e, deve il suo nome agli enormi ghiacciai dell’era glaciale che costellano il suo profilo roccioso. Profondi oltre un chilometro, questi ghiacciai coprono i picchi più alti, e se ne contano una cinquantina. In Canada la porzione minore del Parco si chiama Waterton Lakes National Park, nel sud dell’Alberta e si estende per 525.76 km². Il Glacier ospita un’infinità di percorsi d’acqua lunghi almeno un migliaio di km e ricchi di trote, almeno 200 laghi alpini, miriadi di fiori selvatici, 1000 specie di piante, 25 tipi d’alberi, 264 di uccelli, 60 di mammiferi e 17 di pesci. Tra le specie faunistiche più comuni che popolano il Glacier National Park contiamo il cervo, il daino, la capra di montagna, l’orso bruno e l’orso grizzly, il lupo, il coyote, l’alce. Pernottamento.

Giornate a disposizione per visitare il Glacier National Park. Pernottamento.

Prima colazione libera, riconsegna auto a noleggio e termine servizi.

Cod. USS87

I nostri autonoleggi sono previsti con la compagnia Hertz e basati sull’utilizzo di una auto Compact gruppo B tipo Ford Fiesta con formula “Fully” che comprende km illimitati, copertura danni furto senza franchigia (LDW), estensione RC auto (LIS) e tasse.
L’età minima per noleggiare un’auto negli Usa è di 25 anni, eccetto per gli stati di New York e del Michigan che prevedono una età minima di 18 anni.
Sebbene la patente internazionale non sia obbligatoria, è fortemente raccomandata per facilitare in caso di controlli.
E’ indispensabile essere in possesso di Carta di Credito a carico della quale verrà bloccato un deposito cautelativo al momento del prelievo dell’auto.
La “Drop Off Fee”, sempre prevista quando si riconsegna l’auto in un luogo diverso da dove la si è presa in consegna, non è mai inclusa e va obbligatoriamente pagata in loco.
E’ prevista la possibilità, prima della partenza o sul posto, di variare il pacchetto noleggio aggiungendo coperture supplementari, o optionals come il navigatore satellitare, il seggiolino auto per bambini, etc.
Su richiesta è possibile quotare il noleggio per veicoli più grandi, Suv e minivan.
Quota per persona con minimo 2 partecipanti.
La tariffa volo e le tasse aeroportuali verranno comunicate al momento della prenotazione in base alla disponibilità e alle promozioni in corso.
Date di partenza Solo Tour Suppl. singola
Partenze giornaliere 2.499,00

Prezzo da: 2.499,00

Travel Proposals

Potrebbe interessarti anche